Pubblicato da: runen | giugno 11, 2007

Spengler, Il tramonto dell’Occidente

Oswald Spengler

Il tramonto dell’Occidente. Lineamenti di una morfologia della storia mondiale

È difficile trovare, nell’Europa degli anni venti, un’opera storica o filosofica che abbia avuto il peso e l’influenza culturale del “Tramonto dell’Occidente”.

Immensa costruzione ideologica e mitologica, in cui una grande congerie di dati è ordinata in modo da costituire una struttura ciclica della storia, l’opera di Spengler ebbe una ricezione imprevedibilmente ampia; e il suo autore, da sconosciuto professore di provincia tedesco, divenne quello che si potrebbe dire “un filosofo di successo”.

L’edizione qui presentata è quella del 1978 (Longanesi), a cui si aggiunge un’introduzione di Stefano Zecchi. La prima traduzione italiana dell’opera di Spengler è dovuta a Julius Evola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: